Casalgrande

Minaccia l'ex moglie, arrestato a Rimini

Un riminese di 35 anni è stato arrestato dalla polizia, bloccato mentre con un arnese da giardino tentava di spaccare la porta finestra della casa dei genitori dove attualmente abitano l'ex moglie e il figlio di due anni. Neanche alla vista dei poliziotti l'uomo ha accennato a calmarsi continuando ad urlare frasi del tipo: "Ti taglio la gola" all'indirizzo dell'ex moglie. Il 35enne alla fine è stato bloccato e il sostituto procuratore, Paolo Gengarelli, ne ha disposto il trasferimento in carcere. La donna ha riferito agli agenti che durante la nottata, intorno alle due, l'ex marito aveva già tentato di entrare in casa senza successo, e non era la prima volta che subiva minacce. Infatti, il 15 luglio 2017, la donna dopo l'ennesimo episodio con minacce aggravate dall'uso di un coltello, aveva deciso di sporgere denuncia ai carabinieri ed era stata affidata e protetta dall'associazione "Rompi il silenzio". Successivamente era stata ospitata a casa dei suoceri.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie