Bimbo rischia di soffocare per un cece

Intervento straordinario all'ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia: salvato un bimbo di due anni che rischiava di morire soffocato da un chicco di cece che aveva inalato. L'operazione, eseguita d'urgenza mercoledì pomeriggio e durata 5 ore, è risultata vitale per il piccolo che rischiava di non farcela a causa del legume che si era incastrato nelle vie aree. Perfettamente riuscito, l'intervento ha coinvolto le due equipe di Pneumologia interventistica, diretta dal dottor Nicola Facciolongo, e di Anestesia e Rianimazione, diretta dal dottor Giorgio Francesco Danelli. Il bimbo, di appena due anni, mercoledì pomeriggio intorno alle 14.30 era stato trasportato al pronto soccorso pediatrico dell'Arcispedale dopo avere inalato un cece. I sanitari da subito si sono accorti che la situazione era grave, visto che il piccolo faticava a respirare avendo una parte dei bronchi occupata dal corpo estraneo. Così hanno optato per un intervento d'urgenza.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Modena 2000
  2. Reggio 2000
  3. Sassuolo 2000
  4. Bologna 2000
  5. Modena 2000

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Casalgrande

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...